giovedì 30 marzo 2017 - 11:48

Sostanze che rendono bimbi aggressivi

I ritardanti di fiamma vengono aggiunti per ridurre l'infiammabilità degli oggetti

Sostanze che rendono bimbi aggressivi
Sono presenti un po' ovunque intorno a noi, da mobili a prodotti elettronici, dai tappeti ai materassi. Ma nuove evidenze scientifiche dimostrano che i prodotti chimici ritardanti di fiamma possono influenzare il comportamento sociale nei bambini piccoli, rendendoli più aggressivi, iperattivi e tendenti al bullismo.
I ritardanti di fiamma vengono aggiunti per ridurre l'infiammabilità degli oggetti e ampiamente utilizzati. I più comuni ritardanti di fiamma sono quelli a base di bromurati (BDEs) e quelli a base di organofosfosfati (OFPRs).
Un team di ricerca ha perciò reclutato 92 bambini tra 3-5 anni, a cui è stato fatto indossare, per sette giorni, uno speciale braccialetto in silicone dotato di una superficie porosa che assorbe e rileva le sostanze chimiche a cui le persone sono esposte.
I risultati pubblicati sulla rivista Environmental Health hanno mostrato che tutti erano stati esposti a un certo livello di sostanze ignifughe. Ma chi ha avuto tassi di esposizione più elevati a OFPRs aveva un comportamento più aggressivo, iperattivo, disattento e orientato al bullismo. Quelli con maggiore esposizione a BDEs erano ritenuti meno assertivi dai loro insegnanti.




Tag: benessere,

live tv e radio

I canali del Gruppo Norba in diretta

  • tn8
  • radionorba
  • radionorbatv

Telenorba Marco Montrone - Telenorba Marco Montrone- Telenorba Marco Montrone -->