CRONACA   BRINDISI (BR)  -  venerdì 25 agosto 2017 - 18:34

Coltellate a volto e collo, un fermo per tentato omicidio

L'aggressione è avvenuta a Brindisi il 19 agosto scorso

di Redazione Norbaonline
Coltellate a volto e collo, un fermo per tentato omicidio

Un uomo, Antonio Giglio, brindisino di 46 anni, è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto con l'accusa di tentato omicidio per aver accoltellato al viso e al collo Francesco Margherito, il 19 agosto scorso al rione Bozzano di Brindisi. Giglio si è costituito oggi in procura e ha fornito spiegazioni al pm inquirente, Milto Stefano De Nozza. Giglio avrebbe colto alle spalle la vittima e l'avrebbe colpita più volte. Margherito ha riportato una ferita profonda tale da dover essere sottoposto a un intervento di chirurgia
plastica ricostruttiva. I carabinieri avevano gia' ricostruito i fatti, dopo aver avviato le indagini, attraverso l'acquisizione di testimonianze e di video del sistema di sorveglianza del bar dinanzi al quale si erano verificati i fatti. Il movente sarebbe da ricercare in un sentimento di vendetta da parte di Giglio nei confronti dell'uomo che, in passato, avrebbe sparato dei colpi di pistola contro la sua auto. Prima di aggredirlo avrebbe detto: "Io lo ammazzo, io lo devo uccidere". La vittima non corre pericolo di vita.





Tag: accoltellamento, omicidio, antonio giglio

live tv e radio

I canali del Gruppo Norba in diretta

  • tn8
  • radionorba
  • radionorbatv