CRONACA   LECCE (LE)  -  martedì 12 settembre 2017 - 19:05

Salento: 30enne muore annegato. La fidanzata si salva

Il fatto è accaduto a Torre Mozza, la vittima è un turista originario della Sicilia

di Chiara Chiriatti
Salento: 30enne muore annegato. La fidanzata si salva

Tragedia nel pomeriggio a Torre Mozza. Un giovane di trent'anni è morto annegato mentre faceva il bagno insieme alla fidanzata, nonostante il mare fosse molto mosso. La vittima era originaria della Sicilia, ma viveva in Belgio insieme alla fidanzata, di Ruffano. Stavano trascorrendo gli ultimi giorni di vacanza nel Salento. A tradirli la forza delle onde che li ha spinti a 300 metri dalla riva. La ragazza è riuscita a nuotare controcorrente e a raggiungere la riva, per il fidanzato invece non c'è stato nulla da fare ed è annegato. Quando sono arrivati i soccorsi, il corpo del giovane era stato già trascinato a riva dalla corrente. Gli operatori del 118 hanno tentato invano per mezz'ora di rianimarlo, praticandogli il massaggio cardiaco. 





Tag: torre mozza, salento, annegamento

live tv e radio

I canali del Gruppo Norba in diretta

  • tn8
  • radionorba
  • radionorbatv

Telenorba Marco Montrone - Telenorba Marco Montrone- Telenorba Marco Montrone -->