CRONACA   BARLETTA (BT)  -  mercoledì 13 settembre 2017 - 19:25

Barletta, aggressione sul treno: arrestato 25enne originario della Nigeria

Il giovane su un Frecciabianca aveva aggredito tre poliziotti

di Giovanni Di Benedetto
Barletta, aggressione sul treno: arrestato 25enne originario della Nigeria

Ennesimo episodio di violenza sui treni in Puglia. Un ragazzo di 25 anni, originario della Nigeria, è stato arrestato dagli agenti del posto di polizia ferroviaria di Barletta questo pomeriggio dopo che sul “Frecciabianca” proveniente da Bari e diretto a Torino aveva aggredito tre poliziotti intervenuti in seguito alla segnalazione del capotreno che aveva segnalato la presenza di una persona sprovvista di biglietto la quale stava creando problemi ad uno dei controllori. Gli agenti, che erano sul convoglio, non senza fatica sono riusciti a bloccare l’immigrato che li ha però feriti con calci e pugni. Arrivati alla stazione di Barletta il giovane è stato portato negli uffici della Polfer e arrestato, accusato di lesioni, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. Appena lo scorso 8 settembre un capotreno del regionale proveniente da Bari e diretto a Foggia aveva ricevuto un pugno da un ragazzo di colore, trovato senza biglietto, proprio mentre si stavano chiudendo le porte della carrozza alla stazione di Trani. Lo scorso 30 agosto la Polfer di Barletta aveva arrestato un cittadino nigeriano che, trovato senza biglietto, aveva aggredito il capotreno dell'Intercity Roma-Bari, procurandogli la fratture delle costole.





Tag: treno, polizia, aggressione

live tv e radio

I canali del Gruppo Norba in diretta

  • tn8
  • radionorba
  • radionorbatv