CRONACA   MOLFETTA (BA)  -  giovedì 14 settembre 2017 - 08:42

Molfetta, cade con l'auto in mare: ma è tentato suicidio

In un primo momento si è pensato a un incidente, ma era omicidio-suicidio

di Giovanni Di Benedetto
Molfetta, cade con l'auto in mare: ma è tentato suicidio

Non era a causa di una manovra errata che un’auto era finita nelle acque del porto di Molfetta lo scorso martedì 12 settembre, sul molo san Michele. Secondo i carabinieri doveva consumarsi un omicidio e un suicidio nello stesso momento. Solo la prontezza di riflessi della donna, di 51 anni, che ha aperto in tempo la portiera della vettura ha evitato il peggio. Sarebbe morta lei insieme al marito di 78 anni con il quale, pare, avesse una relazione burrascosa a causa della gelosia di lui nei confronti della compagna più giovane. I due sono finiti in acqua e poi salvati dall’equipaggio di un peschereccio e dagli uomini della Capitaneria di porto accorsi sul posto. L’uomo è finito ai domiciliari, ad incastrarlo sarebbero state le immagini di videosorveglianza della zona del porto che immortalerebbero la vettura dei coniugi che viene lanciata ad alta velocità sul molo dove non ci sono barriere. La donna sarebbe stata invitata dal marito sul porto per una passeggiata. 





Tag: omicidio suicidio, auto nel mare, porto

live tv e radio

I canali del Gruppo Norba in diretta

  • tn8
  • radionorba
  • radionorbatv