Andria, ucciso per mancato precedenza: 50enne rinviato a giudizio

CRONACA  |  ANDRIA (BT)  -  mercoledì 30 dicembre 2020 - 19:31

l processo davanti alla Corte dÕAssise comincerˆ il prossimo 5 febbraio

di Giovanni Di Benedetto
Andria, ucciso per mancato precedenza: 50enne rinviato a giudizio

Il gup del tribunale di Trani ha rinviato a giudizio Celestino Troia, 50 anni, accusato dell’omicidio di Giovanni Di Vito, il 28enne morto il 12 settembre 2019 al culmine di una discussione seguita ad una mancata precedenza sulla rotatoria che porta da via Corato a via Puccini alla periferia di Andria. Il processo davanti alla corte d’assise comincerà il prossimo 5 febbraio. Secondo quanto accertato dalle indagini Di Vito era in giro con la moglie e il figlio piccolo quando, dopo una lite a bordo delle auto, avrebbe inseguito a piedi Troia che era sulla sua Mercedes bloccata nel traffico. Questi sarebbe sceso dall’abitacolo con un coltellino che avrebbe ferito mortalmente il giovane nel corso di una colluttazione

indietro

Ultime 24 ore

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.