Trani, vendita online illecita di manoscritti e reperti archeologici: 5 denunce

CRONACA  |  TRANI (BT)  -  mercoledì 3 marzo 2021 - 10:33

Diciassette manoscritti e 44 ceramiche erano stati messi in vendita on line durante il primo lockdown e sono stati individuati proprio grazie al costante monitoraggio di siti e social network da parte degli investigatori

di Redazione Norbaonline
Trani, vendita online illecita di manoscritti e reperti archeologici: 5 denunce

Hanno provato a vendere online numerosi manoscritti e reperti archeologici provenienti dal museo diocesano di Trani ma i Carabinieri del Nucleo Tutela del Patrimonio di Bari, nell'ambito di due operazioni, sono riusciti a bloccare questo traffico illecito e a denunciare 5 persone coinvolte. Diciassette manoscritti e 44 ceramiche erano stati messi in vendita on line durante il primo lockdown e sono stati individuati proprio grazie al costante monitoraggio di siti e social network da parte degli investigatori. Nel primo caso si trattava di un annuncio riguardante manoscritti legati alla storia della citta' di Barletta sottratti negli anni nelle Chiese di Santa Maria Maggiore e San Giacomo della 'Citta' delle Cento Chiese'.

 

 

indietro

Ultime 24 ore

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.