Taranto, sommozzatori al lavoro per recuperare corpo operaio

  |  TARANTO (TA)  -  giovedì 11 luglio 2019 - 13:34

Rottami e acqua torbida stanno rendendo difficili le operazioni

di Redazione Norbaonline
Taranto, sommozzatori al lavoro per recuperare corpo operaio

Le speranze di ritrovare vivo l'operaio gruista caduto ieri in mare dopo il forte vento abbattutosi su Taranto, era già stata persa ieri sera. Il corpo del 31enne sarebbe stato individuato, incastrato nella cabina sotto il livello del mare. I sommozzatori sono al lavoro e si sono immersi più volte per capire come procedere con le operazioni di recupero: i detriti e l'acqua torbida stanno rendendo difficile l'operazione.

Ai microfoni della stampa Piergianni Simeone ha raccontato che la cabina occupata da Mimmo Massaro, poi precipitata, si era bloccata sui binari e che l'unico modo per scendere era percorre la scaletta di emergenza che purtroppo ha ceduto insieme al resto della struttura. Nel 2012 si verifico' un incidente simile nel quale perse la vita un altro operaio.

 

indietro

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.