Guardia giurata uccide cugino per gelosia

CRONACA  |  0 ()  -  lunedì 12 agosto 2019 - 18:35

La vittima è un 29enne cerignolano che ha suscitato la gelosia del cugino a causa di una ragazza

di Antonio Procacci
Guardia giurata uccide cugino per gelosia

All'alba di ieri una guardia giurata ha ucciso in un paesino in provincia di Lodi il cugino, Amato Di Paolo, 29enne di Cerignola. Ad armare la mano del vigilantes, Sebastian Ganci, di 40 anni, è stata la gelosia. L'uomo ha sparato diversi colpi contro il cugino, reo di volersi portare a letto una ragazza rumena di 17 anni ospite a casa sua e di cui si era invaghito. Stamane, davanti al Pm, Ganci ha spiegato che tra lui e la ragazza c'era un'amicizia speciale, che lui sperava si trasformasse in una relazione stabile, che però il cugino, da poco arrivato da Cerignola a trovarlo, stava rovinando. Al pubblico ministero il vigilantes ha detto di aver avuto "paura" in quanto durante il violento litigio il cugino avrebbe minacciato di "buttarlo già dalla finestra", oltre ad averlo provocato dicendo "me la porto via".

indietro

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.