Barletta, maresciallo maggiore dei Carabinieri imputato per concussione

CRONACA  |  BARLETTA (BT)  -  lunedì 2 dicembre 2019 - 19:00

In qualità di presidente della cooperativa “Salvo d’Acquisto” avrebbe ottenuto denaro contante per “non meno di 220mila euro” dal costruttore Nunzio Paolicelli, di 62 anni, quale contropartita per aver affidato alla sua impresa edile i lavori per la reali

di Giovanni Di Benedetto
Barletta, maresciallo maggiore dei Carabinieri imputato per concussione

Il gip del tribunale di Trani Raffaele Morelli ha rinviato a giudizio il maresciallo maggiore dei carabinieri Giuseppe Mafale, 53 anni, ora in servizio a Bari, con l’accusa di concussione. In qualità di presidente della cooperativa “Salvo d’Acquisto”, composta essenzialmente da appartenenti alle forze dell’ordine, avrebbe ottenuto denaro contante per “non meno di 220mila euro” dal costruttore Nunzio Paolicelli, di 62 anni, quale contropartita per aver affidato alla sua impresa edile i lavori per la realizzazione di alcune palazzine nella zona 167 di Barletta per conto proprio della cooperativa “Salvo d’Acquisto”. Alla sbarra, nel processo che comincerà il prossimo 4 marzo 2020, ci saranno anche i suoi familiari, padre, sorella e suocero, che rispondono di riciclaggio per aver versato sui conti correnti a loro intestati le somme di denaro, in tranches da 10mila euro, provento del delitto di concussione, e il costruttore, accusato di favoreggiamento per aver negato di aver corrisposto denaro al militare. I fatti contestati si riferiscono ad un periodo che va da luglio del 2010 ad ottobre del 2012. L’inchiesta dei magistrati della procura di Trani Silvia Curione e Achille Bianchi partì dalle denunce di alcuni soci della cooperativa.

indietro

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.