Lecce, invece dei botti, colpi di pistola a salve. Indagano i carabinieri

  |  LECCE (LE)  -  giovedì 2 gennaio 2020 - 07:08

Il fatto che la maggior parte dei bossoli sia stata rinvenuta in un punto, porterebbe a pensare che siano stati esplosi da un balcone o da un terrazzo

di Stefania Congedo
Lecce, invece dei botti, colpi di pistola a salve. Indagano i carabinieri

Non solo botti ma anche colpi di pistola a salve sono stati esplosi a Lecce durante i festeggiamenti nella notte di San Silvestro. É accaduto in via 95esimo reggimento fanteria , angolo via Nazario Sauro, dove questa mattina sono stati rinvenuti lungo l'asfalto e sul marciapiede, oltre 50 bossoli esplosi da qualcuno con una pistola del tipo 'scacciacani', mentre erano in corso i festeggiamenti per l'arrivo del nuovo anno. Sul posto sono arrivati i carabinieri che hanno provveduto ad effettuare i rilievi. Il fatto che la maggior parte dei bossoli sia stata rinvenuta in un punto, porterebbe a pensare che siano stati esplosi da un balcone o da un terrazzo. Sebbene non offensive , si tratta di armi che non possono essere portate per strada.

indietro

Ultime 24 ore

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.