Abusi sul web: arrestato 41enne siciliano

  |  COPERTINO (LE)  -  giovedì 16 gennaio 2020 - 12:19

Tra le vittime anche due ragazze salentine, una di 12 anni. L'indagine è partita da una denuncia dei loro genitori

di Stefania Congedo
Abusi sul web: arrestato 41enne siciliano

Militari della Tenenza Carabinieri di Copertino hanno eseguito a Palermo un fermo di polizia giudiziaria emesso dalla Procura di Lecce a carico di un 41 enne siciliano , accusato di pedopornografia e estorsione.L’uomo, un tecnico di computer , è accusato tra i mesi di Marzo 2018 ed Aprile 2019, di aver adescato su tutto territorio nazionale oltre 20 minorenni di sesso femminile tra i 9 e i 12 anni,tramite social network facebook, costringendole, mediante minaccia di riferire ai genitori i loro contatti con uno sconosciuto, a mostrare i propri organi sessuali ed a ritirarsi in pose erotiche, facendosi poi inviare il materiale pedopornografico così prodotto.L’indagine è partita dal Salento , da Copertino , in seguito alla denuncia dei genitori di una delle vittime , una ragazzina di 12 anni. Due le vittime salentine . Le attività d’indagine, coordinate dal Sostituto Procuratore presso la Procura della repubblica del Tribunale di Lecce – Luigi Mastroniani, hanno prodotto tre perquisizioni domiciliari all’interno del capoluogo siciliano, con il sequestro di consistente materiale informatico, con all’interno cospicui files perdo pornografico oggetto del reato. L’uomo, catturato, è stato tradotto presso la Casa Circondariale “Pagliarelli” di Palermo.

indietro

Ultime 24 ore

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.