Psicosi coronavirus, falso allarme su treno Roma-Lecce

  |  LECCE (LE)  -  venerdì 21 febbraio 2020 - 22:39

Un falso allarme quindi, anche se l'Asl di Lecce ha disposto comunque che venga monitorato per 15 giorni

di Redazione Norbaonline
Psicosi coronavirus, falso allarme su treno Roma-Lecce

Dilaga la psicosi per il coronavirus. A Lecce ieri sera si sono vissuti attimi di tensione alla stazione ferroviaria dove i passeggeri del treno freccia argento arrivato da Roma, sono stati bloccati a bordo per un'ora e mezzo, a causa della segnalazione fatta da uno di loro alla Polizia, che riferiva la presenza su un convoglio di un passeggero salito a Bari che aveva detto di essere di ritorno dalla Cina. Sul posto sono arrivate pattuglie della Polizia che muniti di mascherine sono saliti a bordo per identificare il viaggiatore che ë stato subito visitato. Ascoltato ha riferito di essere stato sottoposto a controlli sia in Cina che al rientro in Italia. Un falso allarme quindi, anche se l'Asl di Lecce ha disposto comunque che venga monitorato per 15 giorni, insieme agli altri passeggeri della carrozza su cui viaggiava.

indietro

Ultime 24 ore

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.