Capristo resta ai domiciliari

  |  POTENZA (PZ)  -  lunedì 8 giugno 2020 - 18:52

Il Tribunale del Riesame ha rigettato la richiesta di annullamento

di Annamaria Rosato
Capristo resta ai domiciliari

Rimane agli arresti domiciliari l’ex procuratore di Taranto, Carlo Maria Capristo, arrestato lo scorso 19 maggio scorso nell'ambito di un'inchiesta coordinata dalla Procura della Repubblica del capoluogo lucano, competente sui magistrati jonici. Il tribunale del Riesame di Potenza ha rigettato la richiesta di annullamento depositata dal suo difensore, l’avvocato Antonella Pignatari. Capristo e' accusato in concorso con altre quattro persone (tutte ai domiciliari) di tentata induzione indebita per dare o promettere utilità. I cinque indagati - secondo l'accusa - avrebbero cercato in indurre un pm all'epoca in servizio a Trani, Silvia Curione (ora a Bari) ad aggiustare e portare avanti un processo per usura.

indietro

Ultime 24 ore

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.