Foggia: lite nel ghetto, ferito ad una mano un 34enne

  |  FOGGIA (FG)  -  martedì 9 giugno 2020 - 10:16

L'acceso diverbio sarebbe nato per futili motivi. In corso le indagini per l'identificazione dell'aggressore

di Redazione Norbaonline
Foggia: lite nel ghetto, ferito ad una mano un 34enne

Un cittadino pakistano di 34 anni e' stato accoltellato, in modo non grave, ad una mano durante un litigio con un altro migrante avvenuto all'interno del ghetto di Borgo Mezzanone, l'insediamento abusivo sorto a pochi chilometri da Foggia. L'uomo e' stato soccorso e trasportato in ospedale, ma ha rifiutato le cure mediche e, subito dopo, ha abbandonato il nosocomio dauno. A quanto si apprende, il 34enne avrebbe avuto un acceso diverbio per futili motivi con un altro cittadino straniero che risiede nella baraccopoli. L'uomo ha dichiarato ai carabinieri di non conoscere il suo aggressore. Sono in corso le indagini per l'identificazione.

indietro

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.