Mattinata, badante russa arrestata per aggressione ad anziano

ATTUALITÀ  |  MATTINATA (FG)  -  mercoledì 17 giugno 2020 - 19:08

L'ottantaduenne aveva interrotto il rapporto lavorativo con la donna che aveva iniziato a a insultarlo, a sputargli addosso e arrivando al punto di lanciargli contro le forbici e un coltello

di Pietro Loffredo
Mattinata, badante russa arrestata per aggressione ad anziano

Una cittadina russa di 58 anni è stata arrestata a Mattinata con l’accusa di maltrattamenti in famiglia. La vittima è un 82enne del posto, nella cui abitazione la donna lavorava come collaboratrice domestica. Alcune sere fa, i carabinieri l’hanno sorpresa mentre inveiva contro la porta d’ingresso dell’abitazione dell’anziano, minacciandolo di morte, se non avesse ottenuto soldi. Una volta condotta in caserma, i militari hanno accertato che l’anziano aveva interrotto il rapporto lavorativo, provocando le ire della cittadina dell’est, che aveva iniziato a insultarlo, a sputargli addosso e arrivando al punto di lanciargli contro le forbici e un coltello, per fortuna senza colpirlo. Alla donna, il gip ha concesso gli arresti domiciliari a casa di un conoscente.

indietro

Ultime 24 ore

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.