Foggia, 'metteva in regola' braccianti privi dei requisiti: arrestato 44enne

CRONACA  |  FOGGIA (FG)  -  lunedì 22 giugno 2020 - 11:01

Secondo le indagini, grazie a società fittizie intestate a prestanome avrebbe trasmesso false comunicazioni di instaurazione di rapporti di lavoro, fornendo agli immigrati, in cambio di un compenso, copie delle comunicazioni di assunzione

di Redazione Norbaonline
Foggia,

Produceva falsi documenti dietro compenso, che permettevano agli stranieri la permanenza sul territorio italiano. Lo hanno scoperto gli agenti della Squadra mobile di Foggia, che hanno arrestato un consulente del lavoro di 44 anni. L'uomo e' accusato di favoreggiamento della permanenza illegale sul territorio nazionale di 312 soggetti extracomunitari, di varie nazionalita' del continente africano, privi dei requisiti previste dalla legge. Secondo gli investigatori, il 44enne, attraverso societa' create appositamente e intestate a terzi, con partite iva disattivate, e sfruttando la postazione del proprio posto di lavoro, avrebbe trasmesso false comunicazioni di instaurazione di rapporti di lavoro, fornendo agli immigrati, in cambio di un compenso, copie delle comunicazioni di assunzione.

 

 

indietro

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.