Taranto, spacciava stupefacente sintetico: arrestato giovane gambiano

CRONACA  |  TARANTO (TA)  -  domenica 27 settembre 2020 - 14:33

Un farmaco capace, quindi, di garantire uno sballo low cost e che provoca stordimento, sedazione e annebbiamento della coscienza

di Annamaria Rosato
Taranto, spacciava stupefacente sintetico: arrestato giovane gambiano

Spacciava stupefacente sintetico all’interno di un negozio di alimentari, in via duca di Genova a Taranto. Un giovane gambiano di 22 anni e’ stato arrestato dai falchi della squadra mobile. Nello zaino aveva piu’ di un centinaio di dosi di ritrovil, la cosiddetta droga dei poveri. Si tratta di uno psicofarmaco a basso costo, facilmente reperibile in commercio, che, se assunto insieme all’alcol, provoca effetti simili all’eroina. Un farmaco capace, quindi, di garantire uno sballo low cost e che provoca stordimento, sedazione e annebbiamento della coscienza. Nel corso della perquisizione all’interno del negozio, frequentato da cittadini africani, lo spacciatore si trovava nel retrobottega. I poliziotti hanno trovato tredici blister con 130 pillole complessive di rivotril, una bustina di cellophane con 2 grammi e mezzo di marijuana e 120 euro in banconote di piccolo taglio.

indietro

Ultime 24 ore

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.