Giustizia comprata, annullato sequestro beni a Nardi

CRONACA  |  LECCE (LE)  -  venerdì 2 ottobre 2020 - 11:29

Il provvedimento era stato inizialmente disposto dalla Procura di Lecce ed era stato previsto nell'ambito dell'inchiesta sul sistema di mazzette e favori che Nardi, Savasta e Di Chiaro avevano costruito

di Redazione Norbaonline
Giustizia comprata, annullato sequestro beni a Nardi

La Corte di Cassazione ha annullato il sequestro dei beni, immobili e conti correnti, dell'ex Gip di Trani Michele Nardi e dei suoi familiari. Il provvedimento era stato inizialmente disposto dalla Procura di Lecce ed era stato previsto nell'ambito dell'inchiesta sul sistema di mazzette e favori che Nardi, insieme al collega Savasta e all'ispettore di Polizia Vincenzo Di Chiaro, aveva messo in piedi tra il 2014 e il 2018. Tra i beni liberati dal provvedimento ci sono due immobili a Trani, uno a Roma e circa 70mila euro in vari conti correnti

 

indietro

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.