Fidanzati uccisi a Lecce: De Marco vede la sorella in carcere

CRONACA  |  LECCE (LE)  -  domenica 4 ottobre 2020 - 13:27

Il giovane non ha chiesto di avere in cella la televisione ne' di leggere i giornali, ma solo dei libri

di Pamela Spinelli
Fidanzati uccisi a Lecce: De Marco vede la sorella in carcere

Un libro di preghiere. E’ la richiesta formulata dal carcere da Antonio De Marco, il 21enne reo confesso del duplice omicidio di Daniele De Santis ed Eleonora Manta. Il ragazzo è ancora in isolamento nel carcere Borgo San Nicola di Lecce, nonostante già venerdì scorso sarebbe dovuto essere trasferito nelle celle ordinarie. Per ora si è si è ritenuto opportuno prorogare il regime più restrittivo, anche per evitare contatti con gli altri reclusi. Nel frattempo, De Marco ha ricevuto in carcere la visita della sorella maggiore che, pur vivendo in un’altra regione, è tornata in Puglia quando si è appreso dell’arresto del fratello. Nei prossimi giorni il Ris di Roma procederà con l’analisi del materiale biologico repertato sulla scena del delitto avvenuto lo scorso 21 settembre.

indietro

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.