Lecce, gioco d'azzardo e Scu: sequestri per 3,5 milioni di euro

CRONACA  |  LECCE (LE)  -  martedì 6 ottobre 2020 - 10:02

Nel mirino della Guardia di Finanza 3 fratelli di Racale, vicini alla Scu: Pasquale, Pietro e Saverio De Lorenzis

di Redazione Norbaonline
Lecce, gioco d

La Guardia di Finanza di Lecce, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia locale, ha eseguito un maxisequestro di beni per un valore di 3,5 milioni di euro, tra cui 1500 slot machines, tre conti correnti, 22 automezzi, oltre a quasi 400mila euro in contanti . L'operazione, denominata Hydra, ricade all'interno di un'azione di contenimento dell'azione criminale della Scu che avrebbe messo le mani nel giro della gestione di macchine vlt nel sud e centro Italia. I beni sottoposti a provvedimento sarebbero riconducibili a a tre fratelli di Racale, Pasquale, Pietro e Saverio De Lorenzis, ritenuti socialmente pericolosi in quanto contigui ai clan della Sacra Corona Unita.

 

 

indietro

Ultime 24 ore

Ora in onda

Seguici su Facebook

Telenorba 40
Guarda tutti i nostri programmi che hanno fatto storia, un tuffo nel passato da rivedere dalla prima all'ultima puntata.

Programmi tv
Tutti i nostri programmi tv ora in onda, da rivedere dove e quando vuoi, sempre disponibili e sempre con te.

Informazione
Resta sempre aggiornato con tutte le nostre rubriche di informazione, moda e tendenze.

Radionorba
Rivedi i nostri speciali, dalle interviste ai tuoi artisti preferiti a Battiti live, segui i nostri speciali di San Remo e molto altro ancora.